menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calolzio, arrestato per estorsione trentenne lecchese

L'uomo era già conosciuto per via di alcuni precedenti penali

I Carabinieri della Stazione di Calolziocorte, nella giornata di venerdì 29 settembre 2017, hanno eseguito una ordinanza di carcerazione in esecuzione pena, nei confronti del calolziese Vincenzo Mannarino, classe 1983, gravato da precedenti di polizia, dovendo scontare una pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione, per estorsione, commessa in Olginate nel giugno 2014, ai danni di un privato cittadino della zona.

L’arrestato è stato quindi tradotto pressa la Casa Circondariale di Lecco, nel rione di Pescarenico, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento