Cronaca

Calolzio, identificati gli aggressori del pestaggio

Sono due minori stranieri i responsabili del pestaggio avvenuto a Calolzio lo scorso lunedì: si tratta di un 16enne polacco e di un 17enne ghanese

Sono due minorenni stranieri i responsabili del pestaggio avvenuto lunedì scorso a Calolzio all'esterno di una scuola, quando un 16enne valsassinese venne pestato: nello specifico, durante la conferenza stampa tenutasi oggi in Questura di Lecco, è stato rivelato che si tratta di un 16enne polacco incensurato e di un 17enne ghanese già conosciuto dalle forze dell'ordine per episodi di rissa e taccheggio.

A scoprire l'identità dei due aggressori sono stati gli agenti dalla squadra mobile coordinati da Marco Cadeddu?: "Da qualche tempo il ragazzo era stato soggetto di piccole violenze e scorrettezze, che lo costringevano ad andare a scuola con paura. Lunedì si è arrivati al culmine di questa violenza, quando il polacco ha preso a pugni il fratello maggiore della vittima, fermo in macchina ad aspettare il giovane, mentre il ghanese si è limitato a colpire la macchina."

Per il primo l'accusa è di lesioni e minacce, mentre per il secondo l'accusa è limitata alle minacce. Da chiarire la posizione di altri otto ragazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio, identificati gli aggressori del pestaggio

LeccoToday è in caricamento