menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alberto Valsecchi si è spento all'età di 70 anni.

Alberto Valsecchi si è spento all'età di 70 anni.

«Ciao Alberto, vero amico e uomo generoso. Ci mancherai»

Dolore e commozione a Olginate, dove abitava, e a Calolzio per la morte di Valsecchi. Aveva lavorato in Ausm, allenato nell'Ac Victoria e di recente era stato candidato Consigliere comunale nel capoluogo della valle San Martino. Mercoledì i funerali

Viveva la politica con passione, e a Calolzio aveva militato nella Casa delle Sinistre candidandosi consigliere con la lista "Cambia Calolzio" alle ultime elezioni comunali. A fine marzo era stato ricoverato in ospedale a Merate per aver contratto il Covid, e sembra che - dopo una fase di miglioramento - proprio alcune complicazioni legate al terribile virus lo abbiamo debilitato senza purtroppo lasciarli scampo. Le comunità di Calolzio e Olginate piangono la morte di Alberto Valsecchi, 70 anni, ex lavoratore Ausm, persona molto conosciuta e stimata nel territorio anche per il suo impegno civico e associativo.

Il commosso addio di Erve a Modesto Bolis, storico dipendente comunale

Originario di Calolzio, Valsecchi abitava da tempo con la famiglia a Olginate. In tanti in queste ore di dolore si stanno stringendo intorno ai suoi famigliari, in particolare alla moglie Luisa Corti e ai figli Mauro e Vera. Era anche stato un appassionato di sport, come dimostra l'impegno negli anni Novanta nell'Ac Victoria, la società calcistica legata all'oratorio di Calolzio centro, dove aveva allenato diverse squadre giovanili. Oltre che in Ausm (fino agli anni Ottanta) Valsecchi aveva poi lavorato nel settore amministrativo di un'Azienda municipalizzata di Lissone e poi negli uffici della Bettini e della Kong di Monte Marenzo prima di andare in pensione.

Amici e conoscenti ricordano commossi Alberto Valsecchi, parlando di una persona perbene, sempre disponbile e attenta agli altri. Un uomo dal cuore d'oro. Tra le parole più sentite quelle degli amici del gruppo Cambia Calolzio e dell'associazione "L'Altra Via". 

Gli amici di Cambia Calolzio: «Ricorderemo il suo generoso impegno per una società più giusta»

«Il covid-19, nonostante le intense cure, non l’ha graziato. Amico e tra i fondatori di Cambia Calolzio, all’età di 70 anni Alberto Valsecchi ci ha lasciati. Questo tristissimo fatto ci ha profondamente ferito. Per il suo essere sempre sereno, capace di una tranquillità generosa nell’impegno per una società di uguali e una Calolziocorte migliore per tutti, non possiamo che ringraziarlo e continuare a percorrere il suo gentile lavoro sociale e civico. Non smetteremo mai di abbracciarti. Ciao Alberto».

L'associazione L'Altra Via: «Ci aiutò per promuovere il prestito etico sociale»

«Non è stato facile per la nostra Associazione decidere un anno fa l'istituzione di uno strumento di aiuto come "il prestito etico sociale": trovare i donatori, decidere le regole per l'erogazione senza lasciare indietro nessuno, e quelle per la restituzione, senza mettere in difficoltà chi doveva restituire. Quando si è trattato di decidere chi avrebbe gestito tutti i movimenti di entrate, prestiti e restituzioni abbiamo chiesto a lui, che ha risposto: "Che problema c'è? L' importante è che partiamo perché c'è bisogno" e ci ha tolto un peso enorme dallo stomaco. Ecco, questo è Alberto, e da oggi tutto sarà più difficile».

I funerali di Alberto Valsecchi verranno celebrati mercoledì pomeriggio nella chiesa di Sant'Agnese a Olginate, dove la salma sarà portata alle 14.30 per l'ultimo commosso saluto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Le Regioni non mollano Draghi: «Ristoranti aperti e coprifuoco alle 23»

  • Attualità

    «Un cambio di passo concreto verso una mobilità più leggera»

  • Attualità

    Valmadrera: conclusa la messa in sicurezza del torrente d'Aò

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento