Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Calolziocorte

Minaccia di buttarsi dal ponte, salvato dai soccorritori che lo convincono a desistere

È accaduto oggi pomeriggio sul ponte "Cantù" tra Calolzio e Olginate. In azione i vigili del fuoco (anche con la moto d'acqua), i carabinieri, la polizia locale e l'ambulanza

Pronto intervento dei soccorsi oggi sul ponte Cesare Cantù tra Calolziocorte e Olginate, dove un uomo ha minacciato di buttarsi nell'Adda. Proprio i soccorritori lo hanno convinto a desistere evitando così il peggio. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di giovedì 15 giugno, con provvisoria chiusura del ponte che collega la frazione di sala con le Fornasette per una decina di minuti. L'uomo sarebbe sceso da un'auto di grossa cilindrata avvicinandosi poi a uno dei pilastri. Un comportamento sospetto che ha fatto scattare l'allarme.

Sul posto sono presto intervenuti i vigili del fuoco dal comando di Lecco con un'autopompa serbatoio, la squadra Saf (speleo alpino fluviale) per il soccorso in ambienti impervi e il personale addestrato agli interventi in laghi e fiumi, a bordo di una moto d'acqua che ha monitorato la situazione dall'Adda. Con i pompieri anche i carabinieri, la polizia locale e il personale sanitario del 118 al quale è stato poi affidato l'uomo dopo che il team di soccorritori lo ha coinvinto a desistere dal tentativo di un gesto estremo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di buttarsi dal ponte, salvato dai soccorritori che lo convincono a desistere
LeccoToday è in caricamento