rotate-mobile
Cronaca Calolziocorte

Calolzio, striscione di protesta contro la tangenzialina: "è inutile"

Un giudizio lapidario contro la strada che aprirà a giorni: "Cinquecentomila euro sprecati"

Cinquecentomila euro sprecati: questo il "giudizio" sulla tangenzialina di Calolziocorte, che in questi giorni verrà aperta al traffico dopo anni dall'inizio dei lavori, secondo il cartello comparso ieri 7 febbraio sulla tranfenna all'imbocco della nuova arteria.

Ignoto l'autore, o gli autori, del gesto, ma la condanna è netta: una "strada inutile" e uno spreco di denaro, per l'opera pubblica ereditata dalla precedente amministrazione e finanziata anche da Iperal, come da accordo con il Comune. Denaro che, secondo qualcuno, sarebbe potuto servire per altri interventi sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio, striscione di protesta contro la tangenzialina: "è inutile"

LeccoToday è in caricamento