Calolzio, la Lega contro Valsecchi. "Non ha salvato Pascolo e Rossino"

"Stanno succedendo cose strane; ci risulta che genitori e insegnanti non siano stati coinvolti"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

La Lega Nord chiede che venga fatta chiarezza. Il sindaco Valsecchi dichiara di aver salvato Pascolo e Rossino, ma a noi, da quello che sta trapelando, non sembra affatto. Il Pascolo merita 2 classi prime, come Rossino merita una classe prima ufficialmente riconosciuta. Stanno invece succedendo cose strane. Ci risulta che genitori e insegnanti in tutto questo percorso per trovare una quadra non siano stati coinvolti, e più scorretto ancora a Rossino esiste un Comitato Genitori che le istituzioni non possono far finta che non esista.

Succede un'altra cosa gravissima che a 4 non residenti si dica che non possono iscrivere i propri figli a Rossino, e ad altri genitori sia stato impedito dalla direzione scolastica di indicare Rossino come seconda opzione nonostante erano saturi gli altri plessi.

Ma allora la prima di Rossino è una prima fantasma o si vuole procedere con una multiclasse?

La cosa sarebbe gravissima, innanzitutto perché non si può fare una scelta del genere senza sentire il parere dei genitori, inoltre vorrebbe dire andare contro la volontà di tutta la comunità collinare, ossia di lavorare per far diventare il plesso di Rossino un plesso ricettivo per le frazioni e i comuni limitrofi, ma anche di tutti i calolziesi, con offerta formativa che lo contraddistingue e lo rende diverso dagli altri. Con questa scelta vorrebbe dire portare la scuola di Rossino alla chiusura in pochi anni, e probabilmente la scelta è voluta e strategicamente cercata, la comprova è tutta la segretezza delle manovre che si stanno portando avanti. Ma probabilmente chi sta facendo queste manovre di bassa leva sta facendo i conti senza l'oste, ovvero senza i genitori, con i loro diritti, e senza la Lega Nord che è per la salvaguardia di tutte le realtà scolastiche calolziesi, Rossino compreso!

Marco Ghezzi - Capogruppo Consigliare Lega Nord Calolziocorte

Torna su
LeccoToday è in caricamento