Cronaca

Calolzio e Olginate: è (ancora) allarme maniaco

È stato denunciato - sui social - un nuovo tentativo di aggressione

L'allarme maniaco a Calolzio non è rientrato e ha, anzi, raggiunto Olginate.

Cristina Valsecchi, consigliera comunale, ha resto noto - tramite un annuncio sui social - un nuovo tentativo di aggressione. "Il pedofilo con il furgone bianco con delle pennellate azzurre ha avvicinato una ragazzina a Olginate alla fermata del pullman tentando di trascinarla con sè. Capelli bianchi con baffi".

"I carabinieri chiedono a tutti coloro che hanno la possibilità di incrociare questo furgone di avere la prontezza di rilevare marca e targa anche parziale. Stanno lavorando, ma al momento non hanno dati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio e Olginate: è (ancora) allarme maniaco

LeccoToday è in caricamento