A Calusco d'Adda la manifestazione contro l'inceneritore di rifiuti, Nogara: "Ci sentiamo coinvolti"

L'iniziativa è apolitica, ma hanno aderito anche alcuni militati di Lega Nord Lecco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

In riferimento alla manifestazione odierna di Calusco d'Adda so bene sia una manifestazione apolitica, ma non mi dispiace il fatto che esponenti della Lega Nord abbiano deciso di partecipare alla stessa, pur senza bandiere di partito, per rispetto del volere degli organizzatori. Tra l'altro anche qualche nostro militante ha deciso di aderire ad un comitato spontaneo promotore, e pur facendolo senza veste politica, il nostro movimento non ha potuto che vedere con plauso questo impegno diretto.

Il sottoscritto purtroppo è impossibilitato a partecipare per impegni familiari, ma condivido la volontà di opporsi a delle scelte che potrebbero nuocere alla salute della cittadinanza, è per questo che avevo sottoscritto la petizione popolare "BASTA INQUINAMENTO - NO ALLA TRASFORMAZIONE DEL CEMENTIFICIO ITALCEMENTI S.p.A. IN UN INCENERITORE E RICHIESTA DI DRASTICA DIMINUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI".

Dal Lecchese ci sentiamo assolutamente coinvolti, perchè la cementeria non si trova sul nostro territorio, ma l'aria la respiriamo anche noi! Il business non può mai prevalere sulla qualità della vita, ed in questi casi non c'è compensazione ambientale che tenga. Ma è anche utile non nasconderci dietro un dito e dirci chiaramente che sarà la politica a decidere se autorizzare o meno l'aumento a 110.000 ton di rifiuti e CSS bruciati ed in particolare la decisione spetta al Presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi, quindi la vera e determinante responsabilità sarà del PD. Essendo la manifestazione apolitica potrebbero esserci anche dei rappresentanti del PD a manifestare, sono contento, peccato che manifesteranno contro se stessi!

La Lega c'è e si mette a disposizione della cittadinanza e dei comitati, perchè prima di tutto viene la salute!

Il Segretario provinciale di Lecco di Lega Nord Lombardia, Flavio Nogara

Torna su
LeccoToday è in caricamento