menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto Vittorio Calvetti, Il Comune di Lecco invia un messaggio di cordoglio

Il Sindaco Virginio Brivio ricorda l'impegno del parlamentare sul territorio e l'amicizia che li ha legati

«Da quando, oltre 30 anni fa, ho avuto modo di conoscere e cominciare a frequentare l’onorevole Calvetti, ho coltivato con lui un rapporto che nel tempo è cresciuto e, da semplice conoscenza, è divenuto amicizia; non lesinava nei miei confronti osservazioni, critiche e proposte fino a poco tempo fa, con una feconda lucidità».

Queste le parole del Sindaco di Lecco, Virginio Brivio, si unisce al cordoglio per la morte di Vittorio Calvetti, storico parlamentare lecchese che per tre legislature sedette a Montecitorio con la Democrazia cristiana. 

Con un messaggio il Sindaco e l'amministrazione comunale del capoluogo si uniscono al dolore della famiglia, ricordando l'impegno di Calvetti, che fu anche professore e preside dell'istituto Bertacchi, sia in favore del territorio, come amministratore locale e come parlamentare, sia il suo impegno civico, espresso nel Centro di orientamento educativo lecchese e come primo responsabile dell'Ufficio di pubblica tutela dell'Ussl, oggi Asl.

«Esprimo alla famiglia un sentimento personale di vicinanza, oltre che il cordoglio dell’amministrazione comunale, quale riconoscenza per quanto l’onorevole Calvetti ha fatto nella sua vita, con uno stile e un senso fortemente motivato e motivante per chi lavorava con lui», ha aggiunto Brivio. 

Il Sindaco sarà presente alle esequie che si terranno nel pomeriggio di oggi 23 dicembre presso la chiesa di Castello. A nome dell'amministrazione sarà esposto anche il gonfalone comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento