menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mandello: disperso da quattro giorni, meticcio viene salvato dal Soccorso Alpino

L'intervento

Le squadre della XIX Delegazione Lariana sono state chiamate per soccorrere un cane di grossa taglia, un meticcio di circa 40 kg, incrocio tra un mastino napoletano e rotweiler. Si era perso lunedì nei boschi sopra Mandello, nella zona di Rongio.

La sua proprietaria dopo quattro giorni è però riuscita a individuarlo in cima a un salto roccioso, dove il cane era rimasto incrodato, forse dopo avere inseguito un camoscio. Le squadre lo hanno recuperato arrampicandosi da una cengia esposta.

Il cane è stato raggiunto e imbragato, con un imbrago speciale in dotazione alle unità cinofile da valanga del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), che permette di verricellare i cani sugli elicotteri. Il cane è stato infine portato alla base del salto roccioso, alto un centinaio di metri. Stanco e affamato ma illeso è stato riconsegnato alla proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento