menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della mattanza, da BresciaToday.it

Un momento della mattanza, da BresciaToday.it

Michela Vittoria Brambilla denuncia i pastori che hanno ucciso il cane a Breno

Lo scorso 18 luglio, in provincia di Brescia, hanno bastonato e lapidato a morte un cane, sotto gli occhi di un bambino: l'ex ministro calolziese sporge denuncia per uccisione di animale e maltrattamento di minore.

La vicenda del cane bastonato e lapidato fino alla morte davanti agli occhi di un bambino a Breno (BS), sta continuando a creare sdegno e incredulità. È successo lo scorso 18 luglio: tre pastori si sono avventati con orribile violenza sull'animale, "colpevole" di non obbedire prontamente agli ordini, senza curarsi della presenza del ragazzino, che ha assistito a tutta la scena.


L'evento è stato documentato da un escursionista di passaggio, che ha scattato col cellulare delle foto agghiaccianti. Sulla questione è intervenuta oggi anche Michela Vittoria Brambilla, che ha deciso di sporgere denuncia contro gli autori della mattanza: «Sembra – osserva l’ex ministro – che le fotografie abbiano reso possibile l’identificazione dei responsabili di questo gesto, uno di quelli che tolgono speranza e fiducia nell’umanità».


Brambilla, in qualità di rappresentante legale della Federazione italiana delle associazioni per i diritti degli animali e per l'ambiente, e in quanto presidentessa della Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza, ha presentato alla procura di Brescia una denuncia per i reati di maltrattamento e uccisione di animale, e maltrattamento in famiglia o ai danni di un minore affidato in custodia. 


«Di fronte a tanta barbarie, alla gratuita crudeltà verso il cane, alla totale incuria per la sensibilità del minorenne, – continua Brambilla – è davvero difficile trovare parole adeguate. E' una brutalità che lascia senza fiato. Purtroppo l’auspicabile condanna dei delinquenti, sia pure con il massimo rigore della legge, non potrà restituire la vita all’animale né la serenità al bambino che ha assistito ad un simile scena.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento