Annone Brianza: dopo lo stop, pronti a ripartire i lavori sul ponte crollato

Per venti giorni il cantiere è stato fermato dagli artificieri, che hanno dovuto verificare l'assenza di ordigni risalenti al periodo bellico

A partire dalla prossima settimana, torneranno a lavorare gli operai impegnati all'interno del cantiere posto sulla Strada Provinciale 49, resa monca dal crollo del cavalcavia che, nell'ottobre 2016, uccise il civatese Claudio Bertini.

Cavalcavia crolla sulla Statale 36: un morto e cinque feriti | FOTO

Il cantiere, infatti, è fermo da venti giorni: colpa di un certificato, arrivato in questi giorni, firmato da ingegneri e genieri dell'esercito, chiamati ad attestare l'assenza di residuati bellici nella zona della preesistente struttura. Una lungaggine burocratica, obbligatoria, che dovrebbe essere recuperata in corso d'opera dall'azienda appaltatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Annone Brianza: partono i lavori per ricostruire il cavalcavia crollato

La struttura, che sarà composta da un'unica campata di 44 metri in acciaio, verrà costruita dalla C.O.E.ST. (Costruzioni e Strade) Srl di Potenza, azienda che si è aggiudicata l'appalto da circa due milioni di euro. Per tutta la durata del cantiere, gli automobilisti dovranno fare i conti con il limite di velocità abbassato a 50 km/h in tutto il tratto interessato dall'are del cantiere, con annesso divieto di sorpasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

Torna su
LeccoToday è in caricamento