menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sparano in aria per festeggiare Capodanno, guardia giurata si ferisce a una mano

L'uomo e l'amico carabiniere hanno deciso di salutare il 2015 con i loro personali "botti", ma è partito un colpo accidentale

Hanno salutato l'arrivo del 2015 sparando alcuni colpi da due pistole, regolarmente detenute, ma al momento di rimettere via le armi è partito accidentalmente un colpo, e uno dei due uomini si è ferito a una mano.

Protagonisti dell'episodio, avvenuto nella notte di San Silvestro e riportato da Il Giorno solo ieri 18 gennaio, una guardia giurata residente ad Abbadia Lariana e un amico carabiniere proveniente dalla Valtellina: riuniti a cena con le famiglie a casa della guardia, allo scoccare della mezzanotte i due hanno deciso di "unirsi" ai fuochi d'artificio che illuminavano il Lario, sparando qualche colpo dal balcone con le due pistole del padrone di casa.

Al momento di riporre le due armi, l'imprevedibile: da una parte un colpo, che ferisce a una mano la guardia. Giunto di corsa all'ospedale Manzoni, l'uomo spiega l'accaduto ai sanitari, i quali gli domandano come si possa essere procurato una ferita simile.

A seguito dell'episodio i due sono stati indagati in stato di libertà per gli spari in luogo pubblico, e alla guardia giurata sono state sequestrate le armi in dotazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento