menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michela Vittoria Brambilla.

Michela Vittoria Brambilla.

Capodanno, Michela Brambilla: «Vietiamo per legge la vendita dei botti»

La parlamentare lecchese: «Allo sgomento per il pesante bilancio della solita “notte dei botti” con un morto e un’ottantina di feriti in tutta Italia, si unisce l’amarezza per la strage di uccelli a Roma. Ora basta»

Ancora troppi feriti e perfino un morto, a cui si aggiungono anche animali uccisi e danni di vario genere. Per questi motivi la parlamentare lecchese Michela Vittoria Brambilla chiede di vietare per legge i botti durante la notte di Capodanno. «Allo sgomento per il pesante bilancio della solita “notte dei botti” - un morto, minorenne, e un’ottantina di feriti in tutta Italia - si uniscono l’amarezza per la strage di uccelli a Roma, dove l’inutilità delle ordinanze fotocopia contro i petardi è apparsa in tutta la sua evidenza, e infine lo stupore per le dichiarazioni di esponenti della maggioranza pentastellata in Campidoglio, che commentano lo sterminio dei poveri volatili come se fossero passanti e non i responsabili politici di provvedimenti inefficaci e controlli inesistenti». La deputata Brambilla, che ricopre inoltre l'incarico di presidente della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, ha quindi commentato: «Dato il nuovo scempio dei “botti di Capodanno” è giunta l'ora di vietare per legge la vendita di fuochi d’artificio, provvedendo per la riconversione delle aziende che li producono. Proveremo ad ottenere questo risultato in Parlamento».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento