menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di truffa in Ungheria, arrestato un 49enne a Lecco

Zoltan Smidt, classe 1968, in Italia senza fissa dimora, è accusato del reato di truffa dall'autorità Giudiziaria ungherese

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Lecco hanno arrestato all’interno di un esercizio commerciale di Lecco, il cittadino ungherese Zoltan Smidt, classe 1968, in Italia senza fissa dimora edestinatario di un mandato di Arresto Europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria ungherese per il reato di truffa. L'operazione è stata effettuata nell'ambito dei servizi finalizzati al rintraccio di persone colpite da provvedimenti restrittivi

Il 49enne, che deve scontare una pena ad anni tre di reclusione per fatti commessi nel suo paese d’origine, è stato condotto presso la casa circondariale di Lecco in attesa di estradizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento