menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anticovid dei Carabinieri nel Lecchese: un bar e 16 persone sanzionate

Le violazioni sono state riscontrate nella città capoluogo, a Colico e a Introbio

Prosegue l’attività di controllo del territorio svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco con particolare attenzione al rispetto della normativa anti Covid-19. In questo contesto negli ultimi giorni sono state riscontrate violazioni a Lecco, Colico e Introbio. In totale sono scattate multe per 6.800 euro considerando un bar sanzionato e 8 avventori sul lago, oltre a due gruppi di quattro giovani ciascuno negli altri due comuni. Ecco, nei dettagli, gli interventi delle forze dell'ordine.

Colico: sanzionati un barista e 8 clienti

I Carabinieri della Stazione di Colico hanno sottoposto a controllo un bar situato nel centro cittadino, accertando che venivano somministrate bevande consentendo la consumazione all’esterno del locale anziché, come previsto, con modalità di asporto o consegna a domicilio. Al titolare dell’esercizio pubblico sono state contestate le violazioni sul mancato rispetto della normativa: sanzione pecuniaria di 400 Euro e pena accessoria della chiusura del locale per 5 giorni. Agli 8 avventori è stata invece comminata la sola sanzione amministrativa di 400 Euro.

Lecco: violato il coprifuoco, contravvenzione per 4 giovani

I militari del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Lecco sono invece entrati in azione nella città capoluogo. Qui hanno elevato quattro contravvenzioni ad altrettanti giovani che non hanno rispettato l’obbligo di rimanere nelle rispettive abitazioni nell’orario di "coprifuoco" compreso tra le ore 22.00 e le 5.00.

Introbio: 4 giovani multati perchè fuori casa in orario notturno

I Carabinieri della Stazione di Introbio hanno individuato per le vie del paese altri quattro giovani residenti in un comune limitrofo, elevando a ciascuno di loro 400 euro di multa per non aver rispettato l’obbligo di restare nelle proprie case durante l’orario del "coprifuoco" notturno.

Sorpreso alla stazione ferroviaria di Calolzio con la droga già suddivisa in dosi: minorenne nei guai

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento