menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il logo su un'auto

Il logo su un'auto

Carabinieri, ecco il logo per festeggiare i 200 anni di fondazione

Il logo del bicentenario di fondazione da oggi su auto e moto dei carabinieri

Nell’ambito delle iniziative correlate alla celebrazione del Bicentenario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, a partire dal 1° giugno prossimo e per tutti i restanti mesi dell’anno in corso, sarà esposto su tutte le autoradio ed i motoveicoli delle Aliquote Radiomobili del Comando Provinciale di Lecco, così come in tutta Italia, uno sticker adesivo raffigurante il “logo del Bicentenario”.

Il logo è costituito dalla fiamma simbolo dell’Arma, sotto la quale spicca il motto “nei secoli fedele”, ideato in occasione del primo Centenario dell’Arma, ed ancora le date dell’anno di fondazione dell’Istituzione e l’attuale (1814 - 2014), intervallate dal simbolo del tricolore. 

L’apposizione del logo dedicato rientra come detto nel quadro delle molteplici iniziative promosse dall’Arma dei Carabinieri per celebrare l’importante traguardo raggiunto, tra le quali si annoverano, tra le altre, la realizzazione del monumento in bronzo riproducente la famosa scultura del maestro fiorentino Antonio Berti “Pattuglia di Carabinieri nella tormenta”, collocato in Roma presso i Giardini di Sant’Andrea al Quirinale ed inaugurato recentemente, nonché il lancio di una serie di romanzi d’autore a firma di quattro importanti scrittori italiani, curata dall’Ente editoriale per l’Arma dei Carabinieri.

Ricordiamo infine che in Roma la cerimonia per la celebrazione del 200° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri si terrà, come da tradizione, in Piazza di Siena il 5 giugno prossimo., mentre in tutto il resto d’Italia la ricorrenza sarà celebrata lunedì 9 giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento