menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevalone, confermata l'ordinanza: no a schiume e petardi

Come già avvenuto negli anni passati, il Comune ha deciso di porre delle limitazioni in occasione della settimana di festeggiamenti

In occasione del Carnevale e dei tradizionali festeggiamenti, che prevedranno anche la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati, risulta come ogni anno opportuno adottare provvedimenti atti a scongiurare danni o pericolo alle persone e a mantenere il decoro della città, anche evitando all’Amministrazione comunale oneri finanziari aggiuntivi, connessi ad una più ingente e cospicua pulizia delle strade cittadine.

Per questo motivo dall'11al 18 febbraio è istituito il divieto di utilizzare prodotti schiumogeni di ogni tipo e sorta (bombolette spray, schiuma da barba o altri detergenti), polveri e vernici che possano imbrattare o molestare le persone o le cose, nonchè il divieto di utilizzare, con eccezione dei soli coriandoli e stelle filanti, altri prodotti o comunque sostanze che possano imbrattare le persone arrecando danni o molestia, insudiciando Il suolo e I beni esposti al pubblico.

Riproposto anche il divieto di tenere su tutto il territorio comunale in luoghi pubblici o aperti al pubblico, comportamenti che possano turbare la tranquillità e compromettere l’incolumità e la sicurezza dei cittadini, usando o portando con sé materiale esplodente, accendere fuochi, far esplodere petardi, castagnole e simili e artifici esplodenti.

I provvedimenti integrali sono disponibili al collegamento predisposto dal Comune di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento