Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Casatenovo: arrestato il guardiano-ladro della Vismara

I fatti nella notte di domenica 20 novembre. In manette Michele Venere, classe 1976

È entrato in azienda come portinaio e se ne va in manette Michele Venere, arrestato - nella notte del 20 novembre - presso lo stabilimento Vismara di Casatenovo, bersaglio - da tempo - di molti furti.

I fatti. Era la mezzanotte e mezza di domenica, quando gli agenti della Polizia di Stato, nel corso di un servizio di controllo, hanno fermato il Venere, colpevole, in concorso con altre 2 persone, del furto di un ingente quantitativo di prodotti alimentari di proprietà della ditta, presso la quale era impiegato in qualità di portinaio/guardiano notturno e diurno.

I poliziotti hanno arrestato - in flagranza di reato - il classe 1976, mentre i complici si sono dati alla fuga, speronando un'auto di servizio.

Le ricerche, inizialmente negative, hanno - poi - permesso di indentificare uno dei ladri, A. R. classe 1968, rintracciato e denunciato.

Si è svolto - nella mattinata di oggi, lunedì 21 - il processo con rito direttissimo. Michele Venere è stato condannato alla pena di 2 anni di reclusione e 400 euro di multa, senza i benefici di legge; il giudice ha disposto la misura degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casatenovo: arrestato il guardiano-ladro della Vismara

LeccoToday è in caricamento