Castello Brianza: morto in casa da giorni, trovato cadavere di un 43enne

I carabinieri di Oggiono con i vigili del fuoco ritrovano il corpo di un uomo già morto da giorni. L'allarme è stato dato dai vicini di casa che sentendo uno strano fetore hanno allertato le forze dell'ordine

Nella serata di martedì 1 aprile, i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Oggiono sono stati allertati da alcuni residenti del condominio di via Promessi Sposi a Castello Brianza, a causa di uno strano odore che da giorni sentivano provenire dall'appartamento del loro vicino.

Arrivate sul posto, le forze dell'ordine hanno abbattuto la porta dell'abitazione che emanava quel fastidioso fetore e si sono poi diretti verso la camera da letto da dove sembrava provenire l'olezzo: davanti a loro, disteso sul materasso, hanno ritrovato il corpo esanime di un uomo che pareva già morto da qualche giorno.

Sembrerebbe, secondo le prime indiscrezioni, che il cadavere rinvenuto sia di un 43enne malese venuto a mancare da almeno 4 giorni, probabilmente a seguito di un malore improvviso dal momento che non sono stati riscontrati segni di violenza né di autolesionismo.

Soltanto mercoledì 2 aprile si potranno avere conferme attraverso l'ispezione cadaverica disposta dal magistrato competente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento