menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cavalcavia di Annone: nulla di fatto tra ANAS e Ministero

Il dato emerge dalla riunione, in Regione Lomabrdia, con i vertici di ANAS

Dal 14 febbraio, data di incontro al Ministero delle Infrastrutture, non ci sono novità sostanziali circa la progettazione del cavalcavia di Annone Brianza, crollato venerdì 28 ottobre 2016. Il dato emerge dalla riunione sul ponte di Annone e sul cavalcavia di Isella che - oggi, lunedì 3 aprile - si è tenuta in Regione Lombardia con i vertici di ANAS, il sottosegretario Daniele Nava, il consigliere Mauro Piazza e i sindaci di Civate, Baldassarre Mauri, e di Annone Brianza, Patrizio Sidoti.

«Siamo purtroppo stupiti. Fortunatamente Regione Lombardia ha attivato il tavolo di confronto con ANAS - afferma Piazza - altrimenti non avremmo mai saputo di questa situazione di incomunicabilità tra Ministero delle Infrastrutture e ANAS stessa. Il territorio lecchese non può aspettare congressi di partito o lungaggini romane per risolvere una problematica viabilistica essenziale per cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni».

«È indegno che il territorio più produttivo in Italia per l'industria manifatturiera sia lasciato in queste condizioni - aggiunge Nava - Nelle prossime ore, quindi, insieme all'assessore Sorte, scriveremo una lettera al Ministero delle Infrastrutture per sollecitare una soluzione al problema perché, ad oggi, ANAS ha affermato che da Roma non è arrivato nessun ordine circa la progettazione del Ponte crollato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento