Cedro di viale Adamello, Vivere Lecco: "Il Comune faccia chiarezza"

La civica chiede spiegazioni sulle reali ragioni che hanno portato alla decisione di abbattere la pianta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Nel programma di Vivere Lecco, gli aderenti alla lista civica si sono impegnati ad operare nell'interesse dei cittadini per una migliore vivibilità della città.

Lo scopo di difendere l'ambiente è il principale fattore per migliorare la respirabilità dell'aria allontanando per quanto possibile lo spettro ingombrante dell’ ozono.

È nostro impegno operare per abbattere tutti gli ostacoli ambientali e non che possano in qualche modo nuocere alla normale vita quotidiana di relazione dei cittadini.

Con riferimento all’abbattimento della pianta di cedro, l'ipotesi avanzate dai media locali che vanno dalla non stabilità dell'albero e pericolo di caduta in caso di stratempo e la conclamata morbilità dell'albero stesso a cui seguirebbe una sicura necrosi dei tessuti arborei o quantomeno a una sicura salute dell'albero stesso in opposizione e/o a interesse privati,  hanno favorito il formarsi nell'opinione pubblica convinzioni più legate a una partecipazione emotiva o alle proprie posizione politiche o ideologiche anziché su incontrovertibili e oggettivi riscontri.

Vivere Lecco chiede, a tacitazione delle polemiche, al Sig. Sindaco e/o alla Giunta Comunale, la posizione in merito alla faccenda "de quo" e che vengano accertate eventuali responsabilità e perseguite se del caso. Per ultimo, ma non per questo meno importante, Vivere Lecco chiede che venga cospicuamente reintegrata la piantumazione arborea nella rotonda che si andrà a costituire. 

Vivere Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento