Cronaca Piazza XX Settembre

Caos in centro, i residenti: "Di notte è impossibile dormire, ma le denunce cadono nel vuoto"

La denuncia a LeccoToday: "Tutte le settimane capita almeno un paio di volte, a meno che il tempo sia brutto"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino del centro di Lecco in merito alla querelle con un noto locale.

"A Lecco in piazza XX settembre c'è la cui proprietaria è la sorella di un ministro del centrodestra e, da quando è aperto, continua a ricevere denunce dai vicini privati che la notte non riescono a dormire e dai negozianti, che si ritrovano l'attività danneggiata a causa del tipo di clientela che frequenta il locale disturba i clienti di giorno, imbratta e lascia sporco ovunque. Come potete vedere in allegato la zona dove c'è il locale è considerata dal piano di zonizzazione acustica di Lecco una zona residenziale e il limite decibel della fascia notturna (dalla 22:00 e non dalla mezzanotte come alcuni pensano) è di 40db.

Per intenderci 40db è il rumore di una stanza con quiete o di una biblioteca. Basta scaricare una qualsiasi app fonografo da uno smartphone per rendersi conto di quanto sia facile superare quella soglia.

Il punto è: perché le forze dell'ordine vanno lì a bersi il caffè quando ricevono le telefonate? Forse non è così, mi sbaglio ed è solo una coincidenza, ma perché il disturbo persiste? E poi mi chiedo: chi ha dato il permesso di tenere aperto il locale fino alle 2:00 in zona residenziale in pieno centro Lecco? Perché sotto ai portici la musica è sempre accesa quando le casse dell'impianto audio non dovrebbero nemmeno essere installate all'esterno del locale? La musica dovrebbe essere accesa solo all'interno, perché sotto i portici ci sono addirittura le casse?

Vi dico la verità, sono stanco di non dormire la notte. E' chiaro che non succede tutti i giorni (per fortuna) ma tutte le settimane capita almeno un paio di volte a meno che il tempo è brutto... ed arrivare a sperare che il tempo sia brutto è cattivo segno. Le regole ci sono, perché non vengono fatte rispettare?

Le forze dell'ordine non intervengono, spero che comunicare ai giornali della zona questo messaggio possa essere utile. Era mezzanotte e quaranta ma spesso vanno avanti fino alle 2:00. Ieri (venerdì per chi legge, ndr) addirittura alle 2:30 il locale era ancora aperto. Anche questo sarebbe contro la legge."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos in centro, i residenti: "Di notte è impossibile dormire, ma le denunce cadono nel vuoto"

LeccoToday è in caricamento