Niente supermercato alle "Piazze": nei negozi parte la raccolta firme

I commercianti si appellano al Comune per trovare una soluzione alla mancanza di un alimentari nel centro commerciale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Continua a destare preoccupazione, nei negozianti del centro commerciale "Le Piazze", la possibilità che al posto dell'ormai ex supermercato Bennet apra un nuovo store orientale. 

Un'ipotesi che sembrerebbe farsi sempre più concreta a scapito del ritorno di un punto vendita di alimentari nella zona, e che già nei giorni scorsi aveva spinto i commercianti a lanciare un appello, proponendo una formula che conciliasse il nuovo negozio con il ripristino di un servizio fondamentale per il quartiere come un supermarket alimentare.

Ora, da corso Carlo Alberto è partita anche la raccolta firme indirizzata al Comune di Lecco, perché continui a farsi carico della situazione e trovi una soluzione che non privi i cittadini di un punto vendita adeguato alle necessità di chi deve fare la spesa. Chi volesse sottoscrivere l'appello troverà i moduli all'interno dei negozi del Centro Commerciale.

La chiusura definitiva del supermercato ha creato disagio e malcontento nei residenti delle zone di Maggianico, Sant'Ambrogio e Chiuso, e di quanti improvvisamente rimasti senza supermarket di quartiere,abituati a frequentare il centro "Le Piazze", in quanto lo stesso offre tutto quanto necessita per gli acquisti.

Il consorzio Lecco 2000 - Centro commerciale "Le Piazze"

Torna su
LeccoToday è in caricamento