menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tore Rossi, direttore di Cesea

Tore Rossi, direttore di Cesea

"Adottare un pranzo di Natale", arriva la proposta solidale di Cesea

È possibile donare un pranzo o un pacco di generi alimentari ai cittadini presi in carico dai servizi sociali. Ecco come

"Adottare" un lecchese in difficoltà e offrirgli il pranzo di Natale o donare un pacco contenente generi alimentari di prima necessità: è questa la proposta che arriva da Cesea per le feste in arrivo.

«Anche quest'anno, in occasione del Santo Natale, il nostro servizio propone ai propri ospiti (oltre 40) e a una quarantina di persone bisognose del territorio, il pranzo e la consegna di un pacco contenente generi alimentari di prima necessità», spiega Tore Rossi dell'equipe di Cesea: il 29 dicembre, circa un centinaio di persone saranno attese in via Risorgimento per  l'appuntamento, a cui parteciperanno anche il Sindaco di Lecco, Virginio Brivio, l'Assessore ai servizi sociali Riccardo Mariani e numerosi altri amministratori del capoluogo e del territorio.

Per aiutare il servizio comunale a sfamare tutti, è partita la campagna solidale: con una donazione di 20 euro si potrà regalare il pranzo a un convitato che sarà presente il 29 dicembre, mentre con 10 euro sarà possibile donare il pacco natalizio. A ogni donazione sarà rilasciata regolare ricevuta.

Cesea, servizio del Comune di Lecco nato nel 1999, si occupa di dare sostegno socio occupazionale a persone adulte  in situazione di fragilità e disagio sociale cronici, con ridotte possibilità di gestire in autonomia  la propria esistenza e dipendenti in maniera considerevole dai circuiti socio assistenziali, offrendo piccoli lavori retribuiti alle persone che prende in carico. «In questa cornice - spiega l'équipe - “il lavoro” è da considerarsi motore di crescita  e di benessere sociale, veicolo della partecipazione alla vita comune e della realizzazione  del progetto personale, mezzo per l’uscita dalla condizione di invisibilità e dalla solitudine».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento