rotate-mobile

È un ristorante, ma di sera si trasforma in discoteca abusiva: chiuso dalle forze dell'ordine

Il provvedimento ha colpito per dieci giorni un locale alle porte del Lecchese: pagando un supplemento di 10 euro gli avventori avevano accesso e una vera e propria pista da ballo con dj

Gli avventori andavano a ballarci fino a notte fonda, ma stando alla licenza in possesso dei gestori era soltanto un ristorante. Il locale alle porte del Lecchese è stato così chiuso dalle forze dell'ordine.

È accaduto, come riportano i colleghi di Qui Como, a Merone: gli agenti della Polizia di stato e i Carabinieri hanno ripreso tutto durante alcuni sopralluoghi in incognito nei panni di clienti, e documentato lo svolgimento di più serate con la partecipazione di moltissime persone nella discoteca abusiva (come mostrato nel video). 

Musica e banconi per gli appassionati

Il locale è autorizzato a svolgere attività di somministrazione di cibo e bevande, ma nelle ore serali, in una struttura a vetri e in uno spazio esterno, veniva di volta in volta fatto spazio per organizzare una vera e propria pista da ballo. Non mancava niente: il Dj cominciava a mettere la musica e c'erano anche banconi dedicati esclusivamente a chi ballava. Come veniva gestita la "discoteca"? Si poteva avere accesso pagando un supplemento di 10 euro oltre al conto della normale attività di ristorazione.

L'intervento delle forze dell’ordine ha così posto fine all'attività illecita, oltretutto reiterata nel tempo, in quanto il legale rappresentante della società che gestisce l'esercizio pubblico era già stato destinatario di provvedimenti simili.

Anche in quest'occasione il responsabile è stato denunciato all'autorità giudiziaria e l'attività chiusa per dieci giorni.

Si parla di

Video popolari

È un ristorante, ma di sera si trasforma in discoteca abusiva: chiuso dalle forze dell'ordine

LeccoToday è in caricamento