rotate-mobile
Cronaca Via Nazionale

Ciclopedonale Lecco-Abbadia, si lavora: appuntamento tra 500 giorni

Si lavorerà su più parti del percorso contemporaneamente, mentre la base sarà fissata in località Pradello

Incontro risolutore per la ciclopista Lecco-Abbadia: i lavori lo scorso febbraio sono stati assegnati all'impresa "Rete Costruzioni", che per completarla si è presa circa 500 giorni; così facendo, dal 2017 potrebbe finalmente vedere la luce un'altra opera "elefantesca" per la quantità di tempo che ha assorbito alle varie amministrazioni. La base del cantiere sarà posta in località Pradello, mentre si lavorerà contemporaneamente su più tratti del percorso.

Il decorso storico di questa opera è stato lungo e travagliato: nel 2010, infatti, si registrò il primo affidamento aò consorzio Aedars, ma i lavori procedettero con grande lentezz; nel 2014, invece, la Finanza di Roma fermò tutta la macchina, bloccando il consorzio e arrestandone il titolare.
Oggi, forse, si apre il capitolo finale di una storia diventata quasi infinita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclopedonale Lecco-Abbadia, si lavora: appuntamento tra 500 giorni

LeccoToday è in caricamento