menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'alloggiamento di una fioriera rubata il scorso 22 luglio (foto da Fb)

L'alloggiamento di una fioriera rubata il scorso 22 luglio (foto da Fb)

Calolziocorte, secondo furto al cimitero in un mese, spariti altri vasi di rame

I malviventi hanno agito di notte, l'allarme dato dai parenti dei defunti all'apertura del camposanto

Ancora un'intrusione al cimitero di Calolziocorte, ancora i vasi di rame sradicati e svuotati, con le piante rimesse negli alloggiamenti lasciati vuoti: a poco più di un mese di distanza dall'ultimo "raid", datato 22 luglio, altre lapidi sono state depredate dai malviventi durante la notte.

Ad accorgersene, nella mattinata di oggi 27 agosto, i parenti dei defunti, che all'arrivo al camposanto hanno trovato le tombe violate, il cui numero totale ammonterebbe a oltre una ventina. 

Nella notte fra martedì e mercoledì, solo 24 ore prima, i ladri hanno messo a segno un'altra incursione nel cimitero di Barzanò, dove hanno rubato altri vasi e arredi in rame con la stessa modalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento