Cinema a Lecco, Musumeci (ApL): "È sempre più vicino"

La portavoce della civica: "Serve incontro in istituzioni per valutare condizioni imposte dal Pgt"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Appello per Lecco é impegnata,da tempo, nella relazione con diversi operatori del settore cinema per cercare di riportare sale multifunzionali, polivalenti, innovative legate anche al cinema.

Ormai,tutti gli imprenditori, operatori del settore, gli amanti della settima arte lo sanno e conoscono il nostro impegno.

Il tentativo di Appello per Lecco é il seguente:
- ora che abbiamo la certezza che l'interesse di alcuni investitori seri ci è stata confermata, dobbiamo promuovere dei passaggi istituzionali, con gli assessorati competenti,  assolutamente necessari per capire se ci sono le condizioni per riportare il grande cinema a Lecco in tempi certi.
- ora abbiamo la consapevolezza che gli operatori del cinema, anche quelli che a Lecco hanno già operato per decenni, non si tireranno indietro, ma aspettano un segnale forte ed inequivocabile da parte delle Istituzioni.

A fronte di queste novità e degli incontri che seguiranno sino alla prima decade di dicembre, l'associazione chiederà un incontro alle autorità competenti per una verifica approfondita della situazione che ci consenta di valutare le diverse opportunità uscite dal confronto con i gruppi privati che operano nel settore e le condizioni imposte dal PGT.

Il Cinema di qualità, adeguato alle innovazioni tecnologiche presenti nelle sale più moderne, deve tornare a Lecco ed offrire ad un bacino di 340.000 abitanti di poter tornare a godere di spettacoli che da troppo tempo mancano a Lecco.

Viviana Musumeci - portavoce Appello per Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento