menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Finanza al lavoro nel laboratorio

La Finanza al lavoro nel laboratorio

Missaglia, la sartoria cinese non produceva merce contraffatta

L'azienda milanese che commissionava i lavori al laboratorio brianzolo ha scagionato in toto la posizione dei lavoratori accusati di contraffazione

Lo scorso 11 luglio la Guardia di Finanza di Cernusco Lombardone aveva fatto irruzione in un laboratorio d'abbigliamento cinese in via XXV Aprile ed aveva sequestrato 2000 capi, ritenendoli contraffatti, nell'ambito dell'operazione "Marchi Male".
Oggi la ditta che commissionava i lavori ha totalmente scagionato i lavoratori ed il laboratorio stesso, comunicando tramite il legale Paolo Rivetti di esser lei stessa a fornire abiti da rifinire e marchi da applicare su di essi una volta terminato il lavoro.

Per fine mese è prevista un'udienza al Tribunale del Riesame per procedere con il dissequestro dei capi e per valutare un'eventuale risarcimento dei danni morali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento