Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Civate: tre arresti per tentato furto in abitazione

I tre soggetti di origini romene sono stati tratti in arresto con l'accusa di tentato furto aggravato nonché resistenza a pubblico ufficiale e trattenuti presso le camere di sicurezza del comando provinciale carabinieri

Gli attrezzi da scasso sequestrati ai tre arrestati

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, i carabinieri della compagnia di Lecco, coadiuvati dagli agenti della squadra volanti della questura, hanno tratto in arresto tre cittadini albanesi titolari di specifici precedenti di polizia, Mecaj Xhilbert, ventiquattrenne residente in provincia di Milano, Celaj Edmond, trentenne e Makaj Vilson ventiduenne, gli ultimi due senza fissa dimora, poiché responsabili di un tentativo di furto in abitazione nel comune di Civate.

I fatti risalgono all’una circa della notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 giugno quando i tre, dopo aver scavalcato la recinzione stavano tentando di accedere all’abitazione forzando la porta di ingresso. Un vicino di casa, svegliato dai rumori ed accortosi di quanto stava accadendo ha dato l’allarme al numero di pronto intervento 112. 

Sul posto sono immediatamente giunti i militari del nucleo radiomobile, quelli della stazione  di Calolziocorte e due volanti della questura di Lecco. 

Due dei tre sono stati sorpresi all’interno del giardino e pur avendo tentato di darsi alla fuga sono stati raggiunti ed arrestati dopo un breve inseguimento a piedi mentre, a seguito delle ricerche poste in essere nella zona, il terzo è stato rintracciato nascosto a bordo della propria autovettura una BMW serie 3 di colore grigio.

I tre, cui sono stati sequestrati numerosi attrezzi da scasso nonché guanti e altri indumenti per il travisamento, sono stati tratti in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato nonché resistenza a pubblico ufficiale e trattenuti presso le camere di sicurezza del comando provinciale carabinieri a disposizione della procura della Repubblica di Lecco in attesa di celebrazione del giudizio con rito direttissimo.
Le indagini sono tuttora in corso al fine di verificare il coinvolgimento degli interessati in analoghe azioni delittuose perpetrate in provincia nel recente passato. 

A tal fine chiunque riconoscesse gli arrestati per averli precedentemente notati sul territorio è pregato di mettersi in contatto con il comando provinciale carabinieri di Lecco all’utenza 03412621 o con la stazione carabinieri competente per territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civate: tre arresti per tentato furto in abitazione

LeccoToday è in caricamento