Pizzicato in stazione con mezzo etto di marijuana: nei guai giovane lecchese

Il ventenne, perquisito dai carabinieri, deteneva un ulteriore quantitativo di sostanza stupefacente dentro le mura domestiche

Nel contesto dell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti condotta dai Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, al lavoro tramite mirati servizi di osservazione e controllo delle aree ritenute di maggiore interesse, nel pomeriggio di giovedì 17 ottobre i Carabinieri della stazione di Valmadrera, concludendo un'attività di perlustrazione della stazione ferroviaria di Civate, hanno tratto in arresto, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti, M.D.20enne, incensurato, cittadino italiano, residente Cremeno: addosso al giovane lecchese hanno trovato cinquanta grammi di marijuana, celata nel bagagliaio dell’autovettura.

Civate: tragedia nei boschi, rinvenuto il corpo di un escursionista disperso

Arrestato dai carabinieri e condannato

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire altri sette grammi della medesima sostanza, nonché il materiale utilizzato per il confezionamento di dosi e un coltello a serramanico. L’arrestato, nella mattinata di venerdì, è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo. Il Giudice, nel convalidare l’arresto, dietro richiesta dei “termini a difesa del difensore”, ha disposto che il giovane venga rimesso in libertà, con udienza da svolgersi nel prossimo mese di gennaio 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contrasto allo spaccio di droga, serrati controlli dei carabinieri in parchi e stazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento