menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo della rapina

Il luogo della rapina

Civate, due arresti per rapina e lesioni

Gli ammanettati sono due cittadini marocchini con dei precedenti penali

Nella tarda mattina di ieri i Carabinieri della Stazione di Valmadrera hanno arrestato il 38enne R.S ed il 43enne R.H., cittadini marocchini, entrambi titolari di precedenti di polizia e residenti in provincia di Monza Brianza, poiché responsabili di rapina impropria in concorso e lesioni personali.

I due uomini sono stati bloccati dai Carabinieri subito dopo aver aggredito il personale addetto alla sicurezza di un supermercato di Civate, che li aveva sorpresi all’uscita con capi di abbigliamento e prodotti vari appena rubati, per un valore di circa 1.000 euro. Nella circostanza, i due extracomunitari, fermati dagli addetti, hanno tentato di guadagnare la fuga aggredendoli; nella colluttazione, gli addetti alla sorveglianza hanno riportato rispettivamente la frattura del dito di una mano ed un trauma al polso, con prognosi di alcune settimane per entrambi.
I due fermati sono stati quindi condotti in caserma mentre la refurtiva, recuperata, è stata immediatamente restituita.

Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Lecco, in attesa della celebrazione del giudizio con rito direttissimo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento