menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Clinica "Mangioni"

Clinica "Mangioni"

Clinica "Mangioni", un presidio contro la chiusura del punto nascite

Il prossimo 9 novembre, dipendenti e non faranno sentire la loro voce dopo la comunicazione della chiusura del reparto maternità alla fine del 2014

Continua a tenere banco la chiusura del reparto maternità presso la clinica "Mangioni" di Lecco. Solo ieri pomeriggio, infatti, i sindacati hanno diramato un comunicato in cui veniva fatto il punto della situazione dopo l'incontro con i vertici della Casa di Cura.
La chiusura del punto nascite è stata definita come "ineludibile" dopo l'accordo Stato-Regioni del 2010, in cui è stata predisposta l'interruzione dell'attività dei reparti maternità presso cui vengono effettuati meno di 500 parti all'anno.

Dopo l'ennesima porta chiusa in faccia, le lavoratrici della struttura hanno deciso di scendere in piazza per far sentire la propria voce: il prossimo 9 novembre, infatti, dalle 14 alle 16 verrà tenuto un sit-in di protesta contro la decisione, che lascerà senza posto di lavoro dieci lavoratori e lavoratrici.

Nel frattempo continua la raccolta firme sul sito change.org, che si avvicina all'obiettivo dei 1000 sottoscrittori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento