Cronaca Via Buozzi Bruno, 38

Caso "club house" al Bione, assolto il presidente del Rugby Lecco

Martedì mattina la sentenza al Tribunale di Lecco. "Sono sollevato sia personalmente sia per la società, oltre che sereno per la mia scelta di dimettermi da assessore comunale"

Non ha commesso abuso edilizio ed è stato assolto con formula piena. Stefano Gheza, presidente del Rugby Lecco ed ex assessore allo Sport del Comune di Lecco, dopo quattro anni ha visto riconosciuta a livello giudiziario la propria buona fede. 

È giunta infatti a conclusione martedì mattina in Tribunale a Lecco la questione relativa all'abuso edilizio nella costruzione della "club house" sotto le tribune del campo del Bione. La "querelle" - che portò poi anche alle dimissioni di Gheza dalla giunta - scoppiò nel 2017, quando l'allora dirigenza in Comune ordinò lo sgombero della sala allestita per il "terzo tempo" che animava il post-partita del Rugby Lecco e dei suoi avversari.

Assoluzione per entrambi i capi

"Questa mattina si è tenuta l'udienza di discussione per il penale che mi vedeva coinvolto per il presunto abuso edilizio al Bione (club house nel sottotribuna e tensostruttura) - spiega Gheza a Lecco Today - Il Giudice Giulia Barazzetta ha pronunciato sentenza di assoluzione con la formula più ampia. Per il capo A (sottotribuna), assoluzione ex art. 530 primo comma per non aver commesso il fatto. Per il capo B (tensostruttura), assoluzione perché il fatto non sussiste (quindi anche per questo, 530 primo comma)".

Per Gheza, che era uscito dalla scena amministrativa cittadina per concentrarsi soltanto sulla propria attività di avvocato e di presidente della società bluceleste della palla ovale, si tratta di un momento importante. "Sono ovviamente molto sereno e contento, sia personalmente sia per il Rugby Lecco - conclude - Vivo con ancor più serenità la scelta di lealtà nei confronti dell'Amministrazione comunale, che avevo assunto rassegnando, a suo tempo, le dimissioni dalla carica di assessore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso "club house" al Bione, assolto il presidente del Rugby Lecco

LeccoToday è in caricamento