menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Lecco, il segretario Codarri lascia per motivi personali

Paolo Codarri lascerà il suo posto di segretario in comune per prendere servizio nella sede di segreteria generale dei Comuni di Bernareggio e Ronco Briantino

Il Segretario Generale dottor Paolo Codarri lascerà il comune di Lecco dai prossimi giorni per prendere servizio nella sede di segreteria generale convenzionata dei comuni di Bernareggio e Ronco Briantino. La decisione è dovuta a diverse ragioni, prima di tutto familiari, che gli richiedono in questo momento di avvicinarsi alla sede di residenza della famiglia.  Inoltre, sulla scelta ha influito l’incertezza normativa sul destino dei segretari comunali.

«Ringrazio il dottor Codarri - afferma il sindaco di Lecco Virginio Brivio - per la professionalità e la coerenza con cui ha gestito il ruolo di Segretario generale e per diversi anni le risorse umane dell’ente, in primis la conferenza dei dirigenti. Ricordo inoltre il suo contributo peculiare nella costruzione di passaggi strategici per l’ente, come il Piano generale di sviluppo, il Programma della trasparenza, il Piano anticorruzione e la procedura relativa al contenzioso sugli swap, in cui ha sempre unito impegno e innovazione, capacità decisionale e collegialità».

«Mi sento in dovere di ringraziare il Sindaco e il Comune di Lecco - dichiara il dottor Codarri - per la fiducia e la stima mai venute meno in questi quattro anni di attività amministrativa molto importante: è stata un’esperienza impegnativa che mi ha arricchito sul piano professionale e umano. Esprimo personale stima e ringraziamento al Sindaco Virginio Brivio, al Presidente del Consiglio comunale Alfredo Marelli, ai Vicepresidenti Giorgio Siani e Stefano Angelibusi, ai Consiglieri e agli Assessori. Un particolare ringraziamento a tutto il personale comunale, che opera con serietà e dedizione in condizioni per nulla agevoli, una comunità di persone in cui sono presenti elevate professionalità ed eccellenze nei vari ambiti, donne e uomini che con spirito di servizio e passione riescono spesso a supplire alle carenze di risorse finanziarie, strumentali e strutturali. Ho ritenuto di accettare la nuova proposta di lavoro presso una sede più vicina alla mia residenza per meglio andare incontro, in questo momento, a mie particolari esigenze familiari. Non nascondo infine che sulla mia decisione abbia influito anche l’attuale incertezza sul futuro della categoria dei segretari comunali in relazione al disegno di legge attualmente all’esame del Parlamento».

Nel frattempo, il dott. Codarri sarà presente nel comune di Lecco a scavalco, in attesa del completamento delle procedure per la nomina del nuovo Segretario Generale, secondo quanto prevede la normativa vigente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento