Cronaca

Controlli in un'azienda agricola di Colico: denunciato il proprietario

In campo i Carabinieri Forestali con i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro

Un controllo con il fine di reprimere i reati in materia edilizia, rifiuti e sicurezza sui luoghi di lavoro ha interessato - martedì 20 giugno - un'azienda agricola di Colico. In campo i Carabinieri Forestali del Comando Unità per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare, con i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro Carabinieri di Lecco.

IL RISULTATO - Il proprietario è stato denunciato per aver realizzato manufatti in assenza dei permessi di costruire e delle prescritte autorizzazioni paesaggistiche, considerato che "l'area su cui insiste l'azienda - spiegano i Carabinieri - è sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale ai sensi del D. Lgs. 42/2004, per la presenza della fascia di rispetto dei corsi d'acqua tutelati, nonché per la Dichiarazione di Notevole Interesse Pubblico che investe l'intera superficie".

Inoltre, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro rifiuti di varia natura, accatastati in manifera disorganizzata e parzialmente smaltiti illecitamente mediante combustione. La verifica della manovalanza presente sul posto ha, poi, permesso di identificare 2 operai di nazionalità non italiana, di cui uno - a seguito di ulteriori accertamenti - risultava non essere in possesso di regolare contratto di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli in un'azienda agricola di Colico: denunciato il proprietario

LeccoToday è in caricamento