rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Colico

Tragico crollo durante un'escursione in grotta: muore geologo di 56 anni

Imponente intervento dei soccorsi a Colico, ma purtroppo per l'uomo non c'è stato più nulla da fare. Sarebbe stata fatale una frana all'interno dei cunicoli

Tragedia nella notte a Colico: il geologo del quale non si avevano più notizie da ieri sera è stato trovato morto dai soccorritori. Stando alle prime notizie a disposizione l'uomo sarebbe stato travolto da uno smottamento mentre si trovava all'interno dei cunicoli. Il 56enne, residente nella vicina Mandello, era entrato in una grotta nella frazione di Olgiasca, sembra per cercare minerali.

Una volta scattato l'allarme, intorno alle 19 di mercoledì 7 dicembre, i soccorsi si sono subito messi all'opera. Varie squadre sono state inviate a Colico per cercare il geologo bloccato in una grotta che si perde a ridosso della nota abbazia di Piona. Presto si era capito che la situazione era molto delicata a causa di una frana.

In azione anche gli operatori del Soccorso Bellanese.

L'allarme dato dalla moglie, soccorsa e portata in salvo

Sul posto sono entrati in azione i tecnici del Soccorso alpino e Speleologico della Stazione di Dervio, oltre alle squadre della Guardia di Finanza, del Nucleo Saf (speleo-alpino-fluviali) e Usar (Urban search and rescue) dei Vigili del Fuoco di Lecco e Morbegno. Sul campo anche la Polizia locale di Colico. Mobilitato inoltre l'equipaggio del soccorso Bellanese.

Un'immagine delle operazioni di soccorso nella notte.

I soccorsi, lanciati dalla moglie dell'uomo, si sono mobilitati anche in favore della donna: la 46enne, colpita da un malore, è stata presa in cura sul posto proprio dai volontari del Soccorso Bellanese, giunti in loco a bordo di un'ambulanza. Lunghe e impegnative le operazioni di recupero del corpo del 56enne, durate fino a tarda notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico crollo durante un'escursione in grotta: muore geologo di 56 anni

LeccoToday è in caricamento