rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca Alto e Basso Lago / Via Nazionale

Colico, guerra ai rifiuti abbandonati: elevate 30 sanzioni in poco più di un mese

Tolleranza scaduta dopo il periodo di ambientamento al sacco rosso. Il sindaco Monica Gilardi: "Le informazioni sono state date a tutti. Per fortuna sono pochi a sbagliare ancora". Sotto la lente le vie del centro

Rifiuti abbandonati e sacchi non conformi, a Colico la tolleranza è finita: da inizio febbraio a oggi, concluso il periodo di "sperimentazione" seguito all'introduzione del sacco rosso, sono state elevate 30 sanzioni.

Sono le vie del centro, tra la stazione ferroviaria e via Nazionale, le più interessate dal fenomeno. L'ultimo episodio in viale Padania. Ritrovati persino sacchi neri, praticamente mai utilizzati in paese. Grazie all'attività incessante degli agenti di Polizia locale, i responsabili sono stati individuati e sanzionati.

"La maggior parte dei cittadini ha capito il funzionamento e l'importanza del sacco rosso e sta svolgendo la differenziata nella maniera corretta - spiega il sindaco Monica Gilardi a Lecco Today - Infatti la percentuale della raccolta è andata aumentando da gennaio a oggi e siamo soddisfatti. C'è una parte residuale di cittadinanza che invece continua a sbagliare o comunque a non seguire le regole. Tengo a sottolineare che dall'introduzione del 'rosso', il 16 gennaio, abbiamo concesso un periodo per abituarsi alla nuova modalità. I sacchi venivano lasciati esposti anche due giorni per consentire al cittadino di ravvedersi e ritirare il sacco non conforme: può capitare di sbagliare il giorno o la tipologia di rifiuto. Dopo questo periodo di ambientamento, com'è giusto che sia, siamo partiti con le sanzioni".

"Le informazioni non mancano"

Gli operatori del Comune e di Polizia locale sono impegnati a monitorare quotidianamente le zone più critiche. "Non so perché sia proprio la zona centrale del paese - prosegue Gilardi - Di certo non si tratta di un deficit di comunicazione: il cittadino è dotato di qualsiasi tipo di informazione tra sito, app, materiale di Silea. In realtà non è cambiato quasi niente, se non il colore del sacco: il giorno di ritiro è lo stesso e la modalità la medesima. Adesso abbiamo anche un distributore per il ritiro dei sacchi rossi utilizzabile 24 ore al giorno".

L'appello è quello di sempre: "Porre maggiore attenzione - conclude il sindaco - Purtroppo a molti il proprio rifiuto dà fastidio. Ma il bene collettivo non è solo il bene degli altri, è anche il nostro".

Giornata di pulizia

Sempre in ottica di attenzione all'ambiente, il Comune di Colico ha proposto per sabato 18 marzo una giornata dedicata alla pulizia dei boschi nelle zone di Robustello, San Rocco, Via Mainetti e Garavina. Qualsiasi cittadino volenteroso è invitato a partecipare. Il ritrovo è fissato per le 8.30 davanti al Municipio. Si consiglia di indossare calzature adeguate e guanti da lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colico, guerra ai rifiuti abbandonati: elevate 30 sanzioni in poco più di un mese

LeccoToday è in caricamento