rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
IL CASO / Alto e Basso Lago / Via Villatico

Allarme a Colico per un uomo armato, il sindaco precisa: "Era un militare"

La fuga di notizie crea il panico tra la popolazione di Villatico, l'Amministrazione costretta a diffondere un comunicato ufficiale: "Nessun passante minacciato, si trattava di un'operazione di polizia"

Una voce che in breve tempo si sparge in paese, relativa a un uomo armato in fuga, getta nel panico Colico. L'allarme è scattato nella mattinata di martedì, in relazione a un furto che sarebbe stato commesso in paese nella zona di Villatico e che ha reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine, Carabinieri e Polizia locale.

Alcune testate giornalistiche hanno presto diffuso la notizia riguardante un presunto uomo armato che avrebbe minacciato i passanti. Una notizia, questa, successivamente smentita dall'Amministrazione comunale.

"Nessun pericolo"

Il sindaco di Colico Monica Gilardi ha infatti diramato un comunicato stampa, intorno alle 14, per ricostruire i fatti e rassicurare la popolazione: "In merito all'infondato allarme sociale, scaturito da un'improvvida fuga di notizie non verificate, si vuole rassicurare la cittadinanza precisando che non c'è alcun pericolo attuale e imminente - spiega il primo cittadino - Non c'è stata alcuna fuga di uomini armati e nessun passante è stato minacciato per le vie di Colico. L'uomo armato avvistato in via villatico era un militare in borghese della locale stazione Carabinieri, impegnato in un'operazione di polizia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme a Colico per un uomo armato, il sindaco precisa: "Era un militare"

LeccoToday è in caricamento