Cronaca Bellano / Viale Tommaso Grossi

Colpito da arresto cardiaco, lo salva una turista medico

Gravissimo malore per un uomo di 80 anni a Bellano: fondamentale le manovre rianimatorie portate da una passante e dal Soccorso Bellanese con l'auto infermieristica da Taceno

Colpito da arresto cardiaco per strada, viene salvato da una turista, medico di professione, e dal pronto intervento dei mezzi di soccorso.

Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle undici di questa mattina a Bellano, in Via Tommaso Grossi. Vittima del grave malore un uomo di 80 anni, improvvisamente accasciatosi in strada. Per sua fortuna una donna che passava in quel momento, un medico, lo ha soccorso, iniziando insieme a una volontaria del Soccorso Bellanese che abita in Via Grossi le manovre rianimatorie.

Bellano, l'automedica trasferita a Nuova Olonio

Sul posto è prontamente intervenuto proprio il Soccorso Bellanese con un mezzo, cui si è aggiunta l'auto infermieristica da Taceno. La presenza di un defibrillatore pubblico, installato dal Comune, si è rivelata fondamentale. Grazie a tre scariche l'uomo è stato rianimato, in attesa dell'elisoccorso da Como che successivamente lo ha trasportato in codice rosso all'ospedale di Gravedona.

Non soltanto circostanze favorevoli, però, hanno contribuito alla riuscita dell'intervento, come testimonia Paolo Rusconi, presidente del Soccorso Bellanese. «In una situazione grave come questa ha fatto la differenza la capillarità dei Dae distribuiti nel territorio e dei mezzi di socorso. Se non ci fosse stata l'infermierstica da Taceno avremmo dovuto aspettarla da Lecco».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpito da arresto cardiaco, lo salva una turista medico

LeccoToday è in caricamento