menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Priore e Marta Comi

Giovanni Priore e Marta Comi

Acel e il Comitato lecchese insieme per la pace dei popoli

E' stato presentato questa mattina il progetto portato avanti dal Comitato lecchese per la pace e la cooperazione tra i popoli con il contributo di Acel

12.000€ per finanziare i progetti del Comitato lecchese per la pace e la cooperazione tra i popoli. Questo l'importante contributo dato da Acel Service all'associazione che ormai da 12 anni coordina 25 comuni ed altre 24 associazioni per portare volontari e mezzi, economici ma non solo, nei Paesi del sud del Mondo. 

"Il territorio lecchese ogni volta mi stupisce per la sua capacità di aiutare il prossimo - esordisce il Presidente di Acel Giovanni Priore - è un'enorme ricchezza, più preziosa delle risorse economiche. Quando individuiamo progetti validi come questo ci teniamo sempre a dare il nostro contributo, è un'operazione che abbiamo fatto molto volentieri anche ad inizio anno con la Caritas quando mancavano i fondi per dare da mangiare alle persone che ne facevano richiesta."

E' emozionata Marta Comi, Presidente del Comitato, nel presentare quanto fatto finora e quanto verrà fatto in futuro. "Finanziamo progetti in tutto il Mondo grazie al contributo dei Comuni e degli sponsor che decidono di darci fiducia. Abbiamo contribuito in maniera importante e decisiva ad iniziative come quelle della depurazione delle acque in Bangladesh e Niger, in collaborazione con altre associazioni come il Coe o Les Cultures. La nostra non è beneficenza, ma il nostro processo comprende bandi di finanziamento, lo studio della commissione, l'individuazione di target e di obiettivi ed, infine, la rendicontazione di quanto fatto. Nell'ultimo biennio sono stati finanziati 6 progetti, di cui 2 di durata biennale"

Per diffondere il messaggio e l'attività dell'associazione, nei comuni che vi aderiscono si possono vedere dei cartelli pubblicitari, in cui vengono proposti alcuni paragoni con quanto succede nei Paesi dove il Comitato svolge il suo lavoro.
L'iniziativa si concluderà il 12 settembre con un flash-mob che si svilupperà, tra le 15 e le 17, tra il lungolago, piazza Cermenati e piazza XX Settembre.
Per informazioni potete consultare il sito https://www.comitatopacelecco.org/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento