menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Rota

Francesca Rota

Il comune di Lecco vende alcuni immobili per far cassa

A fine mese il consiglio comunale di Lecco approverà il bilancio preventivo del 2014 non prima però di aver esaminato gli emendamenti da parte dei consiglieri che li dovranno presentare entro mezzogiorno del prossimo 20 giugno.

Fra le cifre più significative previste in entrata iscritte nel bilancio di quest'anno vi sono  Tasi,Tari, Imu. In particolare per quanto riguarda la Tasi il gettito previsto supera i 5 milioni di Euro, mentre sono 317mila euro le entrate da parte dello Stato centrale. Nel 2010 erano 12.669.000 euro.

Nel bilancio di previsione sono stati esclusi i proventi rivenienti dalla vendita del palazzo Ghislanzoni di via Roma 51, bene non ancora alienato dal Comune in quanto sarà messo di nuovo all'asta nel prossimo anno con una base di 3 milioni e 400 mila Euro.

In questo 2014 l'amministrazione comunale ha messo in vendita il lavatoio di via Bruso (Germanedo) e l'ex rifugio notturno di Laorca sulla strada che porta in Valsassina, due beni che il Comune ha deciso di alienare. Per quanto riguarda l'ex rifugio notturno si tratta di un edificio fatiscente che risente anni di degrado, mentre il lavatoio è in vendita poco più di 6 mila Euro.

"Abbiamo spostato la vendita del palazzo - spiega Elisa Corti assessore al bilancio - perchè abbiamo adottato  per scelta l'armonizzaione del sistema contabile anticipando l'obbligo di Legge che ci ha permesso quindi di ottenere un bonus di 3 milioni di Euro".

Non del tutto convinto, nella riunione della commissione il consigliere Giulio De Capitani. "Non capisco questa scelta visto che quando si è venduto l'immobile al Cnr di Corso Promessi Sposi si è optati per un'altra modalità. Non vorrei che questa scelta di metterlo in vendita nel 2015 nasconda altri motivi".

Rota risponde così a De Capitani: " Nessun motivo. Grazie al bonus abbiamo un bilancio preventivo che rispecchia gli equilibri contabili e il patto di stabilità", Questo bilancio di previsione dell'anno in corso è uno degli ultimi atti dell'amministrazione Brivio vicina alla scadenza del mandato del 2015".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento