«Tre incendi in due settimane nel territorio domati grazie ai volontari»

Canepari, presidente della Comunità montana della Valsassina, ringrazia chi è intervenuto nello spegnimento dei roghi di Barzio, Pagnona e Pasturo

In sole due settimane si sono verificati sul territorio valsassinese tre incendi di entità e risvolti differenti in ragione del contesto territoriale in cui si sono sviluppati, tutti rappresentanti un potenziale pericolo per la pubblica incolumità.

Prima nel comune di Barzio, a ridosso della funivia che porta ai Piani di Bobbio, con conseguente fermo dell’impianto e attivazione del pronto intervento dei volontari della squadra intercomunale della Comunità montana della Valsassina e dei locali gruppi comunali di Protezione Civile, con 15 volontari impegnati nelle operazioni di spegnimento.

Da Ballabio appello a sindaci e Comunità montana per la tariffa puntuale

Qualche giorno dopo, nella stessa giornata si sono aperti altri due fronti, uno nel Comune di Pagnona a valle della Strada Provinciale 67 della Valvarrone e uno in Comune di Pasturo, con l’intervento rispettivamente di 50 volontari su Pagnona e 10 volontari su Pasturo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A nome di tutta la comunità desidero pertanto ringraziare pubblicamente tutti i volontari intervenuti che, con la loro disponibilità e professionalità, hanno contribuito a domare gli incendi e bonificare i terreni interessati dagli eventi - spiega il presidente della Comunità montana Valsassina Fabio Canepari - Colgo inoltre questa occasione per rimarcare una volta di più l'importanza del volontariato nel presidio del territorio attraverso l’attività di prevenzione e di lotta attiva agli incendi boschivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Agguato a Olginate, esplosi colpi di pistola: uomo in condizioni gravissime

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Cacciatore colto da malore: elitrasportato a Lecco in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento