Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Alla Chiesa, 3

Condannato a dieci mesi lo stalker dell'eurodeputata Lara Comi

G.B., 47 anni, originario di San Donà, imprenditore e politico, la tempestava di inviti e la seguiva di continuo. L'arresto era avvenuto a Lecco durante una partita di calcio

È stato condannato a dieci mesi G.B., 47enne imprenditore imputato in Tribunale a Busto Arsizio (Varese) per stalking nei confronti dell'eurodeputata di Forza Italia Lara Comi. Oltre alla condanna, l'imprenditore veneto dovrà pagare le spese processuali e versare 5mila euro all'eurodeputata.

Esattamente un anno fa era stata la stessa Comi a dare notizia dell'arresto dello stalker. «Questo pomeriggio le forze dell'ordine hanno provveduto all'arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà - aveva spiegato l'eurodeputata, vicecapogruppo del Partito Popolare Europeo - Desidero per questo ringraziare la Polizia di Stato, che mi è sempre stata vicina, in particolare il prefetto Gabrielli, la Procura di Lecco che si è attivata subito con il provvedimento di arresto e quella di Busto Arsizio. Purtroppo la cronaca di questi giorni continua ad offrire storie terribili, finite in tragedia. Per questo il mio impegno per una nuova cultura del rispetto delle donne e per la piena applicazione delle norme contro la violenza continuerà con maggior impegno».

Arrestato lo stalker di Lara Comi

G.B., 47 anni, è originario di San Donà e vive a Jesolo. Era stato, in questa cittadina, candidato sindaco per Sel e Italia dei valori nel 2012. Voleva dare alla Comi un "anello di fidanzamento" e aveva guidato fino a Lecco dove l'esponente forzista stava partecipando a una partita di calcio delle parlamentari italiane. 

Notato dalla Digos, nel settembre 2017 era stato ammanettato e portato in questura con una volante. Da tempo era ossessionato dalla Comi, con inviti, richieste oppressive, e non si capacitava «che lei non lo accettasse». La seguiva a ogni evento pubblico e studiava meticolosamente la sua agenda. Un comportamento che i giudici hanno punito con una condanna a dieci mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato a dieci mesi lo stalker dell'eurodeputata Lara Comi

LeccoToday è in caricamento