Cronaca

Regione, 40 milioni per le imprese tramite i Confidi

Aperto fino al 15 ottobre il bando per richiedere i contributi; il consigliere Mauro Piazza (Ncd): "Lo scopo è arrivare a un miliardo di nuovo credito".

Attraverso il sistema dei Confidi arriveranno 40 milioni di euro alle imprese: una cospicua iniezione di credito a minor costo voluta da Regione Lombardia, che ha aperto un bando per assegnare ai Confidi contributi finalizzati all'aumento delle azioni o quote delle imprese lombarde che ne sono socie.


Al bando, aperto fino al 15 ottobre, possono accedere sia Confidi singoli operanti in Lombardia, sia Confidi che si impegnano a fondersi entro 18 mesi.


«Lo scopo è raggiungere 240mila imprese, generando 1 miliardo di nuovo credito», spiega Mauro Piazza (Ncd), consigliere regionale e membro della Commiissione attività produttive al Pirellone. 


«I Confidi singoli percepiranno subito il 40% del contributo - spiega Piazza - mentre per rendere questo intervento pubblico davvero efficace la parte restante verrà erogata solo a seguito della verifica dell’effettiva ricaduta finale dell’intervento a favore delle imprese, in termini di nuovo credito e minori costi di accesso».


Un nucleo di valutazione composto da Regione Lombardia, Camera di Commercio ed esperti valuterà le domande entro il 30 dicembre 2014 sulla base degli elementi economici, patrimoniali e organizzativi già definiti dalla Giunta, che verranno certificati da società di revisione.  


Le istruzioni e le modalità di presentazione delle richieste, che andranno presentate entro il 15 ottobre prossimo, si possono trovare a questo link.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, 40 milioni per le imprese tramite i Confidi

LeccoToday è in caricamento