menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Albero della vita, simbolo di Expo 2015

L'Albero della vita, simbolo di Expo 2015

Expo, ecco le scuole "adottate" da Confindustria Lecco e Sondrio

Undici scuole del territorio lecchese visiteranno l'Esposizione di Milano grazie al contributo degli industriali

Sono 17 le scuole "adottate" da Confindustria Lecco e Sondrio nell'ambito del progetto ominimo lanciato dall'associazione nazionale degli industriali: con "Adotta una scuola per Expo", infatti, 11 scuole in provincia di Lecco e 6 in provincia di Sondrio avranno un sostegno economico da Confindustria nell'organizzazione delle visite all'Esposizione universale di Milano.

«Ho sempre sottolineato quale grande opportunità di conoscenza sia Expo 2015 per i giovani e dare il nostro contributo affinché molti di loro possano avvicinarsi all’Esposizione tramite le visite organizzate dalle Scuole è un gesto coerente con l’attenzione che portiamo alle nuove generazioni - commenta il Presidente di Confindustria Lecco e Sondrio, Giovanni Maggi. Sono sicuro che i ragazzi trarranno dalla visita a Expo moltissimi stimoli e spero che questa esperienza alimenti la loro voglia di conoscere, di affacciarsi al mondo».

Per la provincia di Lecco, Confindustria ha "adottato" gli isitituti Bertacchi, Fiocchi, Parini, Leopardi e liceo scientifico Volta di Lecco, Aldo Moro di Valmadrera, Vittorio Bachelet di Oggiono, Marco Polo di Colico, Francesco Viganò di Merate, Graziella Fumagalli di Casatenovo, e Lorenzo Rota di Calolziocorte.

Per quanto riguarda Sondrio, invece, gli istituti che riceveranno il contributo sono Crotto Caurga di Chiavenna, Dante Zappa di Bormio, Mattei e Donegani di Sondrio, il Pfp Valtellina di Sondrio e Romegialli di Morbegno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento