rotate-mobile
Cronaca Olginate / Consonno

"Siamo venuti a visitare Consonno e ci hanno svaligiato la macchina"

La denuncia di una famiglia che dalla Bergamasca si è recata nel Lecchese per un'escursione alla "Città fantasma": "Gomma bucata, vetro infranto e interno ripulito per un danno di duemila euro. Fate attenzione"

"Siamo venuti nel Lecchese per visitare il borgo abbandonato di Consonno e ci hanno svaligiato la macchina, tagliandoci pure le gomme".

A denunciare l'episodio a dir poco sgradevole, avvenuto sabato a ora di pranzo, è una coppia residente nella Bergamasca che si è recata nella frazione olginatese per scoprire l'affascinante ex città dei balocchi, nota ormai da decenni come la "città fantasma". Più che di fantasmi, però, la coppia, con al seguito i due figli piccoli, ha potuto constatare la presenza certa di malviventi.

"Abbiamo parcheggiato la macchina dove finisce il tratto di strada per le auto e inizia il sentiero da percorrere a piedi - spiega R.I. - Al ritorno abbiamo trovato l'auto con il vetro del sedile anteriore rotto e con una gomma completamente a terra, bucata in tre punti diversi".

L'ex Las Vegas della Brianza "passata al setaccio" dai cani molecolari

Non si è trattato di un semplice gesto vandalico: i soliti ignoti hanno anche "ripulito" l'interno del veicolo. "Hanno rubato tutto ciò che hanno trovato dentro, per un danno totale stimato in circa duemila euro".

La coppia, che in queste ore ha provveduto a segnalare l'accaduto alle forze dell'ordine, si è dichiarata spaventata e amareggiata. "Quando abbiamo trovato l'auto così abbiamo avuto paura, anche perché sabato non trovavamo un gommista e siamo riusciti ad abbandonare Consonno solo dopo qualche ora di attesa. Non è accettabile che accadano queste cose, vogliamo mettere in guardia i visitatori di quel borgo perché sappiamo di non essere i primi a subire colpi simili. Se qualcuno dovesse rimanere lì con il buio e trovarsi di fronte gente che fa queste cose non oso immaginare la paura, oltre ai danni materiali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Siamo venuti a visitare Consonno e ci hanno svaligiato la macchina"

LeccoToday è in caricamento