Cronaca Via per Consonno

Olginate, volontari di Consonno "sventano" rave party nel borgo fantasma

Grazie alla loro segnalazione sono intervenuti i carabinieri, che hanno bloccato i raver

Consonno, ormai disabitata, è stata più volte scelta come location per rave e feste non autorizzate (foto repertorio)

Rave "sventato" a Consonno nel weekend appena trascorso: sabato 24 gennaio i carabinieri hanno bloccato alcuni giovani impegnati ad allestire l'impianto  per una festa non autorizzata nella ex "Las Vegas della Brianza", oggi fatiscente.

A notare il camper e i ragazzi intenti a scaricare dal veicolo mixer e casse, stando a quanto riporta Il Giorno, i volontari dell'associazione Amici di Consonno, che avrebbero allertato subito le forze dell'ordine. Arrivati sul posto, i carabinieri hanno proceduto a identificare i giovani e alla confisca temporanea delle attrezzature, e hanno allestito alcuni posti di controllo sulla strada che porta al borgo olginatese. Nel giro di poco tempo si è sparsa la notizia, e la festa è stata annullata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olginate, volontari di Consonno "sventano" rave party nel borgo fantasma

LeccoToday è in caricamento