Controlli sulle strade della Valsassina: arrestato un rapinatore, denunciati in ventidue

I militari della Stazione d'Introbio e del Comando Provinciale di Lecco si sono disimpegnati in una lunga tre giorni di pattugliamento in occasione del "Nameless Music Festival"

Una fase dei controlli eseguiti dai carabinieri nel corso del fine settimana

Fine settimana d'intenso lavoro per i Carabinieri in Valsassina, dov'era in corso il “Nameless Music Festival”, che ha avuto luogo a Barzio dal 7 al 9 giugno. Qui, i Carabinieri della Compagnia di Lecco hanno svolto un costante monitoraggio sulla manifestazione e sulla connessa viabilità stradale del fine settimana che ha interessato il luogo dell’evento. All’interno dell’area del Festival musicale, nella giornata di sabato notte, i Carabinieri della Stazione di Introbio hanno denunciato, in stato di libertà, un 30enne, residente nella provincia di Napoli, per rapina, colpevole di aver strappato strappato dal collo di un 22enne meratese una collanina in oro, provocandogli anche delle lesioni superficiali.

"Nameless": la Prefettura blinda il Festival con oltre cento stewards. 14mila biglietti venduti

Ventidue denunciati per guida in stato d'ebbrezza

L'attività di controllo della circolazione stradale, svolta in particolar modo nelle ore notturne dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Lecco, ha consentito di svolgere numerosi controlli e accertare ventidue violazioni all’art. 186 del Codice della Strada a carico di altrettanti automobilisti, risultati positivi alla prova dell’etilometro. Di questi, dodici sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria, essendo stati sorpresi con tassi alcolemici oltre i limiti consentiti: sette con un tasso tra 0,90 e 1,5 g/l e cinque tra 1,5 e 2,13 g/l. Per quest'ultimi, oltre alla denuncia penale, è scaturito anche il ritiro della patente nonché la detrazione di dieci punti; in un singolo caso l’autovettura è stata anche sequestrata ai fini della confisca.

Abuso di alcolici: nella notte quattro ragazzi finiscono in ospedale

Inoltre, dieci automobilisti sono stati trovati positivi con un tasso compreso tra 0,5 e 0,8 g/l; essi sono stati sanzionati in via amministrativa e segnalati alla locale Prefettura per l’eventuale sospensione della patente di guida e la decurtazione di dieci punti. Tra questi, è stata accertata la violazione amministrativa anche a carico di un autista professionale, sorpreso alla guida di un bus navetta con un tasso di poco superiore ai 0,5 g/l. Il veicolo, al momento del controllo eseguito dai militari, non trasportava alcuna persona.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Maltempo, tornano i disagi: Oggionese colpito, divelti svariati alberi. In arrivo altri rovesci

  • Al Lavello alberi abbattuti dalla forte pioggia, danneggiato il monumento dei Marinai

Torna su
LeccoToday è in caricamento